Ben al di sotto del manto stradale odierno di una delle piazze più famose di Roma, si nascondono i resti di quello che fu il primo stadio in muratura della città. Fortemente voluto dall’imperatore Domiziano che voleva introdurre a Roma gli agoni sportivi della Grecia, lo stadio misurava 275 metri in lunghezza per 106 di larghezza, e poteva contenere circa 30.000 spettatori. I giochi erano denominati agones e il nome della piazza da “agones” nel Medioevo divenne “agone”, "nagone", “navone” e infine Navona: nulla a che vedere con le battaglie navali spesso richiamate quali spiegazione del nome
Piazza Navona con la sua planimetria allungata, un lato corto curvilineo ed uno rettilineo, ricalca oggi esattamente la struttura dell’antico stadio
.

La nostra guida illustrerà, anche attraverso l’ausilio di plastici e ricostruzioni grafiche, come doveva presentarsi lo stadio all’origine e le successive trasformazioni fino al risultato che oggi tutti possiamo ammirare, grazie all’intervento geniale di artisti quali Francesco Borromini e Gian Lorenzo Bernini e all’amore per l’arte di grandi papi come Innocenzo X Pamphili.
 
 
 
Durata della visita guidata interna e delle porzioni esterne dello stadio visibili in Piazza Navona: 1 h e 15'.
 
Appuntamento a Piazza di Tor Sanguigna, di fronte al palazzo dell’INA (ingresso principale dello stadio). Quota di partecipazione comprensiva di ingresso più guida euro 20 a persona, euro 10 per i minori di 12 anni; gratis sotto 6 anni. Per informazioni e prenotazioni chiamare il cell. 3281640180, oppure scrivere a segreteria@romoloeremo.com, lasciando tutti i riferimenti per essere ricontattati; pagamento in loco alla guida, che sarà riconoscibile con un cartello Romolo e Remo.

Sei a 12 ore dall'evento e non è possibile più prenotare via e-mail. Contattaci ORA al numero 0692939974 per verificare la disponibilità

Data Prezzo
Data: 22/08/2020 (sabato) - ore 18:00 Prezzo: 18,00 €
Prenota
Data: 5/09/2020 (sabato) - ore 18:00 Prezzo: 18,00 €
Prenota