I sotterranei di San Crisogono conservano le vestigia di uno dei più antichi tituli sorti in Trastevere. Crisogono morì martire sotto l’imperatore Diocleziano tra il 304 ed il 305. La prima menzione della chiesa risale al 499, quando è ricordata in occasione del Concilio indetto da papa Simmaco, mentre il suo abbandono è da far risalire al XII secolo, quando il cardinale Giovanni da Crema la occultò per costruire una nuova basilica ad un livello superiore.
                                 


La scoperta della basilica paleocristiana avvenne nel 1907 durante una campagna di scavi per conto del Ministero di Belle Arti, sebbene fosse già nota l’esistenza dei resti antichi sotto il livello moderno. Con i primi scavi venne alla luce la schola cantorum, il recinto presbiteriale, la confessione e la cripta semianulare con resti di pitture di Santi. Lo scavo proseguì quindi nell’aula basilicale e nei due ambienti laterali dell’abside.

                                  

La presenza delle fondazioni della chiesa superiore, che occupano ancora oggi parte della superficie della grande aula, impedì lo sgombero completo dell’edificio. Si scende nei sotterranei dalla sagrestia della chiesa attuale tramite una scala moderna entrando direttamente nel cuore della basilica; seguendo il percorso absidale si accede direttamente al corridoio rettilineo che conduce alla finestrella della confessione, attraverso la quale i fedeli venivano a contatto con le reliquie del santo; qui si conservano ancora le pitture dell’VIII secolo, dei tre santi CrisogonoRufino ed Anastasia. Sempre dell'VIII secolo sono anche gli affreschi notevoli voluti da Papa Gregorio III conservati lungo la parete superiore dell’abside, con decorazione a dischi e losanghe, che richiamano le decorazioni a finto marmo.

Durata della visita guidata: 1 ora.

Appuntamento all'ingresso laterale della basilica in Largo san Giovanni de' Matha. Quota di partecipazione per la visita guidata euro 10 a persona, euro 5 per i minori di 18 anni, gratis sotto i 10 anni + ingresso al sotterraneo di euro 3 a persona.

Per informazioni e prenotazioni chiamare i nn. 0692939974; 0766840578; cell. 3281640180, oppure scrivere a segreteria@romoloeremo.com, lasciando tutti i riferimenti per essere ricontattati; pagamento in loco alla guida, che sarà riconoscibile con un cartello Romolo e Remo.