La storia di Roma si snoda attraverso i tanti personaggi che l’hanno popolata nel corso dei secoli e resa “eterna”. Tra le vicende che hanno avvinto le sorti di questa città, quelle che hanno visto protagoniste le cortigiane hanno sicuramente ricoperto un ruolo interessante. 

In epoca rinascimentale queste ultime erano moltissime. Alcune di loro, quelle solitamente più povere, vivevano tra Campo de Fiori e il rione Regola. Altre ancora, in palazzi eleganti ed in zone della città che nulla a che fare avevano con i quartieri più popolari.

Proprio alcune di queste donne erano legate alla vita e all’arte di uno dei più grandi pittori di tutti tempi: Caravaggio. Il suo naturalismo lo portava a raffigurare modelli dal vero nella loro carnalità e veridicità ed ecco che alcune delle sue modelle erano proprio prostitute frequentate nella vita reale.

Tra le più note la senese Fillide Melandroni. È suo il volto della Giuditta che decapita Oloferne di Palazzo Barberini. 

 

 

Anna Bianchini, dai caratteristici capelli rossi, è la splendida Maddalena penitente, oggi nella collezione della Galleria Doria Pamphilj, ma prestò anche le proprie sembianze alla Vergine del Riposo durante la fuga in Egitto, sempre nella medesima collezione. Maddalena Antognetti, meglio nota come Lena, è immortalata nel volto della bellissima Madonna dei Palafrenieri, fruibile presso la Galleria Borghese.

 

Un’altra cortigiana molto famosa a Roma era Antea. Di lei si dice fosse stata l’mante di Alessandro Farnese, che salirà poi al soglio pontificio con il nome di Paolo III. Imperia Cognati era una cortigiana d’alto borgo, di origini romane, conosciuta anche con il soprannome di Imperia La Divina. Era una donna molto colta. Tra i suoi amanti Agostino Chigi e  Raffaello Sanzio,tanto che l’artista la prese a modello per raffigurare alcune sue opere romane, tra cui quelle che realizzò in Villa Farnesina. 

 

 

Monna Fiammetta, fiorentina di nascita, era anch’essa una cortigiana d’alto borgo. Il suo vero nome era Fiammetta Michaelis. Fu amante di uomini molti importanti come Cesare Borgia. 

Giovanna Cattanei, di origini mantovane e meglio nota come Vannozza Cattanei, era un’altra delle più richieste ed importanti cortigiane della città eterna durante il Rinascimento. Fu amante di papa Alessandro VI Borgia, prima che salisse al soglio pontificio e da cui ebbe ben quattro figli, tra cui la nota Lucrezia.

Durata 1 h e 30'.

Nel caso in cui il gruppo superi i 15 partecipanti sarà richiesto un costo aggiuntivo di euro 2 per il noleggio degli auricolari.

Appuntamento a Piazza Fiammetta angolo Via Zanardelli, quota di partecipazione euro 12 adulti, euro 6 minori di 18 anni, gratis sotto 10 anni.
 Per informazioni e prenotazioni chiamare il 3281640180, oppure scrivere a segreteria@romoloeremo.com, lasciando tutti i riferimenti per essere ricontattati; pagamento in loco alla guida, che sarà riconoscibile con un cartello Romolo e Remo.

Sei a 12 ore dall'evento e non è possibile più prenotare via e-mail. Contattaci ORA al numero 0692939974 per verificare la disponibilità

Data Prezzo
Data: 30/01/2021 (sabato) - ore 11:00 Prezzo: 12,00 €
Prenota