Domenica 18 marzo, h 16: ROMA SOTTERRANEA: la basilica di San Clemente con i sotterranei fino al mitreo

                       

A pochi passi dal Colosseo si trova una delle più interessanti basiliche di Roma: quella di San Clemente. Visitandola si capisce perché spesso Roma viene chiamata con l’epiteto di città eterna: diverse epoche, stili e spaccati di storia si intersecano e si sovrappongono infatti in essa, in un immortale divenire storico.

La primitiva chiesa di San Clemente (oggi interamente sotterranea) fu eretta nella seconda metà del IV secolo tra le fondamenta di una casa patrizia del III secolo d.C. La domus insiste a sua volta sulle fondazioni di un edificio preesistente costruito a blocchi di tufo in opera quadrata rivestiti di travertino. Quest'ultima costruzione è separata a sua volta tramite un angusto passaggio (largo solo cm. 80) da un'insula, nella quale nel III secolo fu istituito un mitreo.

La basilica inferiore fu scoperta nel 1857; è (come la superiore) a tre navate scandite da colonne, con un’abside posta nel lato occidentale della navata maggiore e con una facciata preceduta da un atrio sul lato opposto. La pavimentazione della basilica superiore corrisponde esattamente al livello dei capitelli della basilica inferiore. La successione “stratigrafica” del complesso di San Clemente illustra meglio di qualunque altra situazione come diverse fasi archeologiche e culturali si siano succedute l’una all’altra senza soluzione di continuità. Possono essere identificate con certezza almeno quattro fasi costruttive:

Complesso sotto la prima basilica delimitato da un muro in opera quadrata a blocchi di tufo con paramenti di travertino;

Edificio in opera laterizia adiacente ed in parte sottostante l'abside della basilica, in cui venne installato in seguito un mitreo;

Costruzioni impiantate nel III secolo d.C. sull'edificio di cui al n. 1, e trasformazione di quest’ultimo in basilica;

Chiesa medievale soprastante, costruita da Pasquale II dopo la distruzione della precedente ad opera dei Normanni nell'incendio del 1084.

Durata della visita guidata comprensiva della basilica superiore, della basilica inferiore e dei resti di edifici di età imperiale fino al livello del mitreo: 1 h e 30'.

Appuntamento in Piazza di San Clemente, angolo con via di san Giovanni in Laterano; quota di partecipazione per il servizio guida euro 10 adulti, euro 6 minori di 18 anni, gratis sotto 6 anni, + biglietto di ingresso intero euro 10, rid. euro 5 per ragazzi fino a 16 anni non accompagnati dai genitori, gratis sotto 16 anni per ragazzi accompagnati dai genitori. Per informazioni e prenotazioni chiamare i nn. 0692939974; 0766840578; cell. 3281640180, oppure scrivere a segreteria@romoloeremo.com, lasciando tutti i riferimenti per essere ricontattati; pagamento in loco alla guida, che sarà riconoscibile con un cartello Romolo e Remo.


[Indietro]

Tel 0 6 9 2 9 3 9 9 7 4 - 0 7 6 6 8 4 0 5 7 8 - cell 3 2 8 1 6 4 0 1 8 0 - P IVA 1 1 4 6 9 7 0 1 0 0 4 - Romolo e Remo - Percorsi culturali a Roma e nel Lazio - orari uffici da lun a sab h 9 - 13 e h 15 - 18; E_mail segreteria@romoloeremo.com