Sabato 21 ottobre, h 11: PALAZZO DELLA CANCELLERIA CON PERMESSO SPECIALE PER IL LAGHETTO SOTTERRANEO

Palazzo della Cancelleria è uno splendido e raro esempio di architettura rinascimentale a Roma. Fu costruito dal cardinale Raffaele Riario, nipote e cancelliere di papa Sisto IV della Rovere, secondo la leggenda, grazie alle vincite di una singola notte di gioco! Alla realizzazione dell'imponente fabbrica (1485-1515), che rese necessaria la riedificazione della vicina chiesa di San Lorenzo in Damaso, parteciparono diversi celebri architetti fra cui Baccio Pontelli, Andrea Bregno e Donato Bramante, al quale è unanimemente attribuito il magnifico cortile.
 
Grandi pittori parteciparono alla decorazione del palazzo: il Baciccio, Perin del Vaga ma soprattutto Vasari. Nel 1546 il cardinal Alessandro Farnese chiese al grande artista e biografo toscano di celebrare la memoria di papa Paolo III Farnese decorando ad affresco la volta del salone centrale del palazzo, il Salone dei Cento Giorni. Quando Vasari si vantò con Michelangelo di aver terminato il lavoro in soli 100 giorni, questi ironico rispose: “E si vede!”.
 
Forse un po' di invidia del grande maestro? Quello che è sicuro è che l'opera di Vasari non manca di stupire i visitatori di oggi come quelli di allora.
 
Di notevole interesse anche la Cappella del Pallio, che visiteremo con permesso speciale, opera di Francesco Salviati e la Sala Riaria, già aula di ricevimento per gli affari ufficiali della Santa Sede.

       

Ma il Palazzo, oggi proprietà della Santa Sede (ospita tra l'altro la Sacra Rota), non finisce di meravigliare. Nei sotterranei infatti, scavi risalenti agli anni '30 del Novecento hanno rivelato i resti di un sepolcro romano sommerso da un placido laghetto color smeraldo, profondo dai 3 ai 6 metri. Il laghetto si è formato a seguito dell’ostruzione dell’Euripus, un canale che attraversava il Campo Marzio per sfociare nel Tevere.
 
Grazie ad un permesso speciale, dopo aver goduto delle bellezze rinascimentali del palazzo, scenderemo anche nei suoi sotterranei, per ammirare lo splendido laghetto e il sepolcro, appartenuto al console Aulo Irzio, luogotenente di Cesare.

Appuntamento 15 minuti prima dell'inizio in Piazza della Cancelleria. Quota di partecipazione comprensiva di ingresso + guida: 20€ intero, 13€ 10-17 anni, 2€ under 10. Pagamento diretto in contanti alla guida, che avrà un cartello ROMOLO E REMO. 
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA chiamando i nn. 0692939974; 0766840578; cell. 328.1640180; mail: segreteria@romoloeremo.com.

Durata 1 h e 30'.

[Indietro]

Tel 0 6 9 2 9 3 9 9 7 4 - 0 7 6 6 8 4 0 5 7 8 - cell 3 2 8 1 6 4 0 1 8 0 - P IVA 1 1 4 6 9 7 0 1 0 0 4 - Romolo e Remo - Percorsi culturali a Roma e nel Lazio - orari uffici da lun a sab h 9 - 13 e h 15 - 18; E_mail segreteria@romoloeremo.com